YOGA, PSICOYOGA E MINDFULNESS

Negli ultimi anni si è assistito ad un continuo proliferare di pseudo branche dello Yoga con una deriva costante verso interpretazioni edulcorate del loro significato originale. Lo Yoga integrale, come trasmesso da Sri Aurobindo e Mére, è un percorso di conoscenza e consapevolezza che diviene via via sempre più totalizzante, non un qualcosa al quale ci si può riferire con espressioni come "fare un po' di yoga".
Quando la mente, l'intelletto e l'io sono sotto controllo, liberi da desideri e stabiliti nello spirito, allora l'uomo diventa un individuo. Ma non bastano stravaganti esercizi di intensa originalità o iniziazioni sussurrate all'orecchio per cavalcare la tigre o per liberarsi del peggior incubo pirandelliano, uno, nessuno, centomila.
Occorre impegno e determinazione, chiarezza di obiettivi e concretezza di ricerca senza retaggi spirituali o fideistiche adesioni.

Cosa significa Yoga? Nel linguaggio corrente con "yoga" si intende il più delle volte un variegato e folkloristico insieme di attività che spesso poco hanno a che fare con lo Yoga tradizionale. Invece il vero scopo di questa pratica è rendere lo yoga reale, portarlo nel quotidiano, viverlo, respirarlo, masticarlo, per avvicinarsi con dolcezza e fermezza al vero significato di evoluzione declinandolo in un vero e volontario, approccio alla conoscenza. Per questo è assolutamente indispensabile apprendere a fondo, nel quotidiano, il reale significato di Yoga liberandosi da tutti i preconcetti di ordine religioso o filosofico e da inutili schemi derivanti da un immaginario collettivo. Lo yoga è materia. E' ricerca, è conoscere, scoprire, misurarsi con se stessi con coraggio e umiltà interiore. E' stabilità e armonia interiore. Lo yoga è un percorso di crescita interiore e di consapevolezza depauperato da ogni forma di inutile e dannoso estetismo rituale.

Cosa significa PsicoYoga? Lo Yoga, come più in generale la Psicologia, può essere definito come la scienza vedica orientale che studia i processi psichici dell’essere umano, processi che possono essere consci ed inconsci. Lo Yoga, come pure la psicologia studia il comportamento umano e le caratteristiche che transitano attraverso la mente, sia a livello cognitivo che emotivo ed affettivo. Alla base c’è il presupposto che ognuno dentro di sé abbia già le risposte e le spiegazioni ai propri problemi; la pratica dello PsicoYoga è solo uno strumento per portarle alla consapevolezza e per fornire gli strumenti verso il cambiamento ed il benessere desiderati. Con la definizione di “Psico-Yoga” si fa riferimento ad un metodo innovativo che unisce e integra concetti psicologici con le antiche conoscenze yogiche. La finalità è il raggiungimento del benessere personale, attraverso l’utilizzo sia di metodologie e tecniche, più caratteristiche della dinamica mentale, come l’analisi razionale e l’ascolto emotivo, sia di metodologie e tecniche specifiche dello Yoga, come le tecniche di pranayama, l’ascolto del corpo, le asana e la meditazione. Proponiamo percorsi individuali di cura e crescita interiore e percorsi per piccoli gruppi per la gestione delle emozioni, della rabbia e della paura.

Cosa significa Mindfulness? Traduzione inglese del termine sanscrito “sati”, significa capacità di portare l’attenzione in modo intenzionale, aperto e non giudicante al momento presente. E’ una qualità di attenzione che si sviluppa attraverso la pratica meditativa ereditata dalle discipline orientali, ma svincolata da specifici significati filosofico-religiosi. L’addestramento alla presenza mentale è un metodo pratico e sistematico per gestire stress, disagi, problemi di salute e per rispondere più efficacemente alle sfide e ai problemi della vita di ogni giorno. Con la mindfulness sviluppiamo una forma di “intelligenza pratica” per gestire la mente. Riuscire a prestare attenzione alle proprie esperienze interne nel "qui ed ora" promuove infatti un aumento della consapevolezza e ciò produce e rinforza risposte comportamentali più flessibili, efficaci e guidate dagli scopi personali. Insomma un vero yoga laico! E per questo segue un percorso parallelo allo yoga integrale.


CORSO DI YOGA, MINDFULNESS E MEDITAZIONE

LUNEDI
Yoga integrale, meditazione, rilassamento e mindfulness
alle 19:00 alle 21:00

GIOVEDI
Yoga integrale, mindfulness, rilassamento e meditazione
dalle 18:00 alle 20:00


CORSO DI PSICOYOGA E SEDUTE INDIVIDUALI

MERCOLEDI
Corso di PsicoYoga integrale
alle 19:30 alle 21:30

SEDUTE INDIVIDUALI DI PSICOYOGA
Su appuntamento

Affrontare ANSIA e PANICO con lo PSICOYOGA significa:
Imparare a leggere meglio i segnali del proprio corpo e ad evitare interpretazioni catastrofiche; riprendere il controllo sul proprio corpo, imparando a riportarlo ad uno stato di rilassamento;
rientrare in contatto con sensazioni di benessere e leggerezza;
ricominciare a cimentarsi in attività accantonate da tempo;
diventare capaci di dire, qualche volta, un NO in più agli altri e un SI in più a se stessi;
riappropriarsi della capacità di provare emozioni positive;
scoprire cosa i sintomi ci vogliono comunicare (stiamo vivendo una vita poco appagante? Pretendiamo troppo da noi stessi? Non siamo capaci di tollerare la mancanza di controllo? Siamo costretti in una relazione che non ci fa stare bene? C'è qualcosa nel nostro passato che ci fa soffrire e dev'essere rielaborato?);
imparare a tollerare l'incertezza;
liberarsi dal bisogno di compiacere gli altri;
accettare le proprie debolezze e fragilità, abbandonando fantasie di onnipotenza e perfezione;

Affrontare ANSIA e PANICO con lo PSICOYOGA significa fare qualcosa per se stessi, costruirsi la possibilità di un futuro nuovo, scegliere di lottare per riscoprirsi e vivere meglio con se stessi e con gli altri. I percorsi di gruppo e quelli individuali sono tenuti da insegnanti di yoga e da psicoterapeuti. La manifestazione corporea dell’ansia è multiforme e può variare da persona a persona. Chi, soffrendo di disturbi legati all’ansia, è colpito anche da sintomi fisici, infatti, spesso fatica a ricondurli a disagi interiori. L'unico consiglio che si può dare a chi si chiede “è possibile che sia solo l'ansia a farmi stare così male?” è quello di provare a fidarsi del proprio medico e degli eventuali accertamenti effettuati. Se il responso medico non indica alcuna patologia organica, sarebbe meglio non lasciare passare troppo tempo e intraprendere un percorso di conoscenza. Non è un sostituto della medicina convenzionale. L’approccio Ayurvedico dello PsicoYoga non vuole in alcun modo sostituirsi a qualunque consulenza medica. Ogni seduta dura circa 50 minuti.

Per informazioni scrivete a info@satsanga.it oppure contattate la segreteria unficata al numero unico 334-9063793